madagascar spiagge

DESCRIZIONE BREVE

Alla scoperta della costa est, delle sue foreste ed abitanti, del canale dei Pangalani e della magnifica isola di Sainte Marie. Un tempo questi mari erano il regno dei pirati, ora sono un luogo privilegiato, tra agosto e settembre, per l'avvistamento delle balene.

DETTAGLI

Durata: 10 Giorni
Periodo: ad aprile e poi da agosto a dicembre

Viaggio nell'Est

Giorno 1: Arrivo ad Antananarivo

Trasferimento all' Hotel du Louvre (situato in posizione centrale in un quartiere elegante, non lontano dal quartiere commerciale) o equivalente (Plaza o Chalet des Roses). Notte e prima colazione.

Giorno 2: da Antananarivo ad Andasibe

Si inizia il viaggio puntando verso est . Dopo aver effettuato la discesa della scarpata orientale del Mandraka, sosta a Marozevo per visitare una fattoria nella quale si allevano rettili, anfibi, mammiferi ... Pranzo in loco. Proseguimento e sistemazione all'Hotel Vakona o equivalente, trattamento di mezza pensione.

Giorno 3: da Andasibe al Canale dei Pangalani

Visita della riserva speciale degli Indri Indri, nella quale si incontrano anche altre specie di lemuri. La vegetazione lussureggiante è disposta su diversi strati. Ci sono alberi preziosi come il palissandro, felci arboree, liane sacre, orchidee epifite, piante medicinali e licheni. Pranzo libero. Si procede verso Manambato. Viaggio in un paesaggio verde, tipico del versante orientale del Madagascar. Traversata in barca del Canale dei Pangalani per raggiungere il Lago Ampitabe. Sistemazione all'hotel Bush House o Palmarium in mezza pensione.

Giorno 4: dai Pangalani a Mahambo via Tamatave

Partenza in barca per Tamatave. Arrivo al porto fluviale e rapida visita della città. Pranzo al ristorante "Bateau Ivre" e continuazione per Mahambo. Lungo il percorso, sosta per la visita del Forte del regno di Merina di Mahavelona, che ha visto il suo massimo splendore nel XIX secolo. Cena e pernottamento a Mahambo

Giorno 5: da Mahambo a Sainte Marie

Trasferimento al molo di Soanierana Ivongo, dove si trova il traghetto che conduce a Sainte Marie. Arrivo al porto e trasferimento al Boraha Village o al Baboo Village.

Giorno 6, 7: Sainte Marie

Giornata libera al mare. Mezza pensione in hotel. Sainte Marie lunga 60 km e larga soltanto 10, si estende sul lato est della Grande Isola, rinomata per l'eccellente ospitalità della sua gente. Sainte Marie è un'isola molto accattivante. La sua storia racconta di corsari, pirati, arabi ed europei: l'isola era destinata a diventare una terra di accoglienza e ospitalità. Le attività dell'isola si concentrano maggiormente sulla parte sud, tra l'aeroporto e la capitale Ambodifotatra: piantagioni di manioca, vaniglia, chiodi di garofano... Le case su palafitte sono abbellite da giardini di acalifa, la strada lungo la costa ha un'incantevole atmosfera tropicale grazie alle palme da cocco. La costa orientale, più selvaggia e meno abitata, si affaccia su una grande zona di barriera corallina che fa apparire a volte degli isolotti di sabbia.

Giorno 8: Volo da Sainte Marie ad Antananarivo e Ampefy

Trasferimento all'aeroporto e volo per Antananarivo. Partenza immediata verso ovest per Ampefy, che dista 120 km. Arrivo in serata all'hotel Eucaliptus ai bordi del lago Mahiatrondro, in un ambiente molto rilassante. Cena e pernottamento in hotel. (Se l'operativo aereo non dovesse permettere il trasferimento questa nottata potrebbe essere trascorsa a Antananarivo).

Giorno 9: Ampefy

Giornata dedicata alla scoperta di una bellissima zona vulcanica che offre splendidi panorami nei quali spuntano qua e là piccoli villaggi dalle tipiche casette in terra coperte da tetti in paglia. L'acqua è presente ovunque. Il lago Itasy ed altri laghetti vulcanici, stagni e piccole paludi, fiumi e cascate. La più importante è la cascata di Lily o piccolo Niagara, che cade da 23 metri su un fronte ampio. Altro punto interessante il Geyser d'Analavory. Sono numerose le sorgenti dei getti che si alzano per qualche metro, in modo discontinuo. La presenza di zolfo e silicio ha creato nel tempo delle concrezioni tondeggiante dai bellissimi colori ocra e rosso. Pranzo in hotel. Cena e pernottamento all'albergo Eucaliptus.

Giorno 10: da Ampefy ad Antananarivo

Ritorno a Antananarivo con sosta al Lémurs'Park, un parco privato di 5 ettari dove vivono in totale libertà nove specie di lemuri. Passeggiare tra una natura lussureggiante ed incontrare questi curiosi primati sarà una vera parentesi rilassante. Una bella esperienza prima di lasciare il paese! Pranzo sul posto. All'arrivo ad Antananarivo passaggio al mercato artigianale. Camera in day use al Combava e transfert in aeroporto per il volo di rientro.

Giorno 11

Arrivo a destinazione

 

bit milano

Nel prezzo saranno compresi i seguenti servizi:
hotel B&B a Tana la prima notte, trattamento di mezza pensione a Sainte Marie e di pensione completa durante il resto del viaggio, minibus con autista parlante francese, transferts, guide locali, ingresso ai Parchi, tasse turistiche. Guida in lingua francese fino a 9 partecipanti, in lingua italiana a partire da 10 partecipanti.

Dai prezzi sono sempre esclusi:
i voli sia internazionali che domestici, gli extra e le mance.